N. 4
ottobre/dicembre 2019

 

N. 3
luglio/settembre 2019

 

N. 2
aprile/giugno 2019

 

N. 1
gennaio/marzo 2019

 

 

 

edizioni ilpepeverde.it


edizioni ilpepeverde.it
e-book euro 5,99

 


edizioni ilpepeverde.it
e-book euro 4,99

 


edizioni ilpepeverde.it
e-book euro 5,99

 


edizioni ilpepeverde.it
e-book euro 3,50

 


edizioni ilpepeverde.it
e-book euro 3,50

 


edizioni ilpepeverde.it
e-book euro 1,50

 

Gli amici del Pepeverde
su facebook

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella testata del sito
un particolare dell'llustrazione
di Emanuele Luzzati
per la copertina del n. 3
del «Pepeverde»


 

 

 

 

   

Clicca qui per andare al blog

_____________________________________

Premio Luigi Malerba
per l’Albo Illustrato

 

Quarta edizione del Premio Luigi Malerba per l’Albo Illustrato
istituito nel 2016 come una nuova sezione del Premio Luigi Malerba per la narrativa e la
sceneggiatura cinematografica. L’attenzione costantemente rivolta da Malerba alla scrittura per bambini e ragazzi (Storie dell’anno Mille, Mozziconi, Pinocchio con gli stivali, Storiette tascabili, Come il cane diventò amico dell’uomo, La storia e la gloria, C’era una volta la città di Luni, Il cavaliere e la sua ombra) e
l’attualità del dibattito sulla cosiddetta “crisi della lettura” presso le giovani generazioni, hanno
suggerito agli organizzatori del Premio l’idea di valorizzare opere particolarmente significative in
questo campo della produzione editoriale.


CONTATTI

Segreteria Generale Premio Luigi Malerba per l’Albo Illustrato
Francesca Onesti
Ufficio Stampa Premio Luigi Malerba per l’Albo Illustrato
Paolo Massari
premiomalerbainfanzia@gmail.com
info@premioluigimalerba.it
Presidente del Premio Luigi Malerba per l’Albo Illustrato
Anna Malerba
premiomalerbainfanzia@gmail.com


Requisiti per la partecipazione
Potranno partecipare al concorso albi illustrati editi, scritti in lingua italiana (sono escluse le
traduzioni da altre lingue), provvisti di ISBN e regolarmente distribuiti. Sono ammessi solo
albi illustrati sui quali sia chiaramente indicato l’anno solare 2019 come data di pubblicazione.


Giuria e premiazione
Una giuria di esperti del settore selezionerà gli albi illustrati vincitori. Al primo e al secondo
classificati sarà attribuito un premio in denaro.
Alla selezione degli albi vincitori parteciperà con il suo voto una classe di una scuola primaria di
Berceto (PR), scelta tra quelle intestate a Luigi Malerba.
Nel caso il vincitore fosse un albo realizzato da più autori/illustratori, o da una coppia autoreillustratore,
il premio in denaro sarà diviso fra di essi in parti uguali.
Dopo l’individuazione della cinquina finalista, i vincitori verranno annunciati e premiati
durante Bologna Children’s Book Fair 2020.


Iscrizione
Gli albi dovranno pervenire entro e non oltre il 30 gennaio 2020, in due copie cartacee, presso il
Museo della Scuola e dell’Educazione “Mauro Laeng”, Dipartimento di Scienze della
Formazione, Università degli Studi Roma Tre, Piazza della Repubblica 10, 00185 Roma, con
oggetto “Premio Luigi Malerba per l’Albo Illustrato”.
Una copia in formato elettronico (PDF, max 5MB) dovrà essere inviata al seguente indirizzo
e-mail: premiomalerbainfanzia@gmail.com – sempre con oggetto “Premio Luigi Malerba per
l’Albo Illustrato”. Insieme alle opere dovrà essere inviato anche il curriculum degli autori con i loro recapiti.


Trattamento dei dati personali
I dati personali pervenuti saranno trattati dall' organizzazione e per i fini sopra esposti ai sensi del
D. Lgs 196/2003.


Avvertenze
Si precisa che le due copie cartacee degli albi illustrati che concorreranno al Premio non saranno
restituite. Una sarà conservata presso il Museo della Scuola e dell’Educzione “Mauro Laeng”
dell’Università degli Studi Roma Tre, una sarà donata alla scolaresca che parteciperà ai lavori della
giuria. L’organizzazione del Premio non si assume la responsabilità di eventuali furti, danneggiamenti o
smarrimenti delle opere. Ogni singolo autore risponderà direttamente del contenuto delle sue
opere e la responsabilità non sarà in alcun caso attribuita agli organizzatori del concorso.

 

_____________________________________

Bibbiena 2019

TUTTE LE FORME DEL NARRARE
Pensare, apprendere, crescere
con le storie

Convegno nazionale Proteo Fare Sapere
in collaborazione con la rivista «Pepeverde» e l'Associazione Millefoorme
27-28 settembre

Tutto comincia con un racconto, che, fin dalle origini, è alla base della comunicazione umana. Raccontare è un aspetto fondamentale della vita, come nutrirsi, amarsi, riprodursi.... La vita di ciascuno è fatta di narrazioni. Si narrano fatti e situazioni reali, si narrano leggende, storie e favole. Narrare è anche tramandare, è storia è memoria. Ascoltare e imparare a raccontare stimola la fantasia, aiuta ad articolare bene il pensiero, ad argomentare e a usare correttamente ed efficacemente il linguaggio. La narrazione suscita curiosità e la curiosità è uno stimolo alla lettura come mezzo per imparare cose e provare emozioni. Un circolo virtuoso.
Gli educatori (docenti e genitori) oggi hanno di fronte bambini e ragazzi pieni di stimoli e con accessi semplici a strumenti comunicativi e informativi. Questa facilità non si traduce automaticamente in maggiore cultura. E tuttavia richiede l'acquisizione di competenze cognitive più raffinate per riuscire a orientarsi sulla rete ed evitare di essere fruitori passivi e manipolati della tecnologia. Però le nuove tecnologie, se bene usate e non abusate, possono essere un supporto per pratiche didattiche innovative e per avvicinare alla magia della narrazione e della lettura ad alta voce. Intorno a questi elementi si è svolto il seminario rivolto ai docenti della scuola sulla didattica della lettura di cui pubblichiamo alcuni materiali. Una storia si legge su un libro, si scrive su un quaderno, si ascolta dalla voce di un narratore. Una storia viaggia attraverso mezzi diversi, da quello più tradizionale, il libro, a quello umano, una persona che racconta seduta accanto a chi ascolta, ai mezzi più moderni: dalla radio alla televisione al computer. Anche un video libro, come quello presentato al seminario, può essere lo strumento per spingere i bambini-ragazzi a leggere, a imparare una storia, a raccontarla e magari a trasformarla secondo la loro fantasia.
Un metodo che piaceva tanto a Gianni Rodari, alla cui opera straordinaria e al cui attualissimo insegnamento è stata dedicata la seconda giornata di studio.

 

Presentazione di

Doriano Bizzarri
Presidente Proteo Fare Sapere Toscana

 

Relazioni di:

Donatella Lombello
TUTTE LE FORME DEL NARRARE

Scarica file

Chiara Faggiolani
LE NARRAZIONI DEI LETTORI E DEI NON LETTORI

Scarica file

Ermanno Detti
RODARI AI TEMPI DI RODARI

 

Franca De Sio
L'EDUCATIVO CREATIVO

Scarica file 1

Scarica file 2

 

Seminari di:

Marina Matricciani

Paola Parlato


 

Presentazione della collana CONTASTORIE
di Edizioni Conoscenza con il primo volume:

Il sole è blu
di Giovanni Carbone

 

Clicca qui per scaricare l'audio libro di Giovanni Carbone Il sole è blu

_____________________________________

 

 

 

vv

Un omaggio per i nostri lettori!

Potete scaricare gratuitamente questo racconto:

Giuseppe Fiori
Il banco di legno

Narra in maniera divertente una passeggiata nella storia della scuola dal dopoguerra a oggi, da i banchi degli anni '50 alle riforme ministeriali della fine del secolo scorso.

 

Clicca qui per scaricare il file in Pdf.

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 


Per ogni comunicazione potete scrivere a: info@ilpepeverde.it

 

 

 

Tutti gli indici del Pepeverde
dal n. 1 del 1999 ad oggi
Come trovare autori e articoli

 

I libri finalisti del Premio Strega ragazzi

 

Carla Poesio ci ha lasciato

 

In ricordo di Tullio De Mauro



mm

Ciao a Marcello Argilli


vb

Mario Lodi, la bella favola che continua

 

nm

Alberto Manzi «grande maestro»



Sala di letture del Pepeverde

 

S

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

         

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per l'invio di pubblicità indesiderata.