Il nuovo romanzo di

Luigi Calcerano & Giuseppe Fiori

Una storia post-salgariana che viaggia dalle coste
della Sicilia, al Sahara, dalla Somalia al lago Vittoria, in un turbine di suspence

 

pagine 376, e-book € 5,99
ordina sul sito http://edizioni.ilpepeverde.it/

 

Il libro

In un Ospedale-scuola della costa meridionale siciliana vengono ricoverati, dopo lo sbarco, Didier, un bambino soldato del Ruanda, e Kamal del Saharawi. Le ferite sono profonde e le cure si alternano con l'istruzione in una classe di piccoli diseredati che sentono acuto il desiderio di guarire e crescere con l'aiuto di una maestra, di un medico e di una volontaria. Ma la realtà che circonda l'ospedale è dominata dalla mafia, che intesse traffici d'armi e di rifiuti tossici anche con un signore della guerra ruandese, chiamato «il Fratello maggiore della morte». La testa di Didier fa parte dell'accordo tra le parti, un contratto estremamente lucroso a cui non sono estranei i servizi segreti: l'intreccio di affari criminosi ha trovato, infatti, una saldatura tra crimine organizzato, spie e signori delle guerre, grandi e piccole.
Dalla parte dei due clandestini si schiera un Uomo mascherato, un personaggio con un avventuroso passato africano, che sembra nascere dall'incontro, nella corsia dell'ospedale, del bambino soldato con i fumetti: il suo primo incontro con l'immaginario.

Clandestini è una storia post-salgariana che viaggia dalle coste dell'Isola di Pantelleria al canale di Sicilia, dalla Somalia al lago Vittoria, nel cuore dell'Africa, in un turbine di suspence e di pericoli che si susseguono come una serie di esplosioni in un territorio minato.

È stata pubblicata a puntate sul sito Education 2.0 quando in Italia esisteva il reato di clandestinità; l'ultima puntata, la 63°, è uscita nell'aprile 2014, lo stesso mese e anno in cui è stato abrogato un delitto che solo i dannati della terra potevano commettere.

 

Gli autori

 

Luigi Cal­ce­ra­no e Giu­sep­pe Fiori, nar­ra­to­ri e sag­gi­sti, vi­vo­no e la­vo­ra­no a Roma. In­sie­me hanno pub­bli­ca­to, tra l'al­tro: L'uo­mo di vetro (1985); Il cen­te­na­rio di Sher­lock Hol­mes (1987); L'in­no­cen­za del ser­pen­te (1987), tra­dot­to in russo per la Ga­lart di Mosca, fi­na­li­sta al Myst­fe­st 1988; A scuo­la di gial­lo (1988); Uno stu­dio in gial­lo (1989); Guida alla let­tu­ra di Agata Chri­stie (1990); La pro­fes­so­res­sa e l'ip­po­po­ta­mo (1992); Una nuova av­ven­tu­ra di Sher­lock Hol­mes (1994); Fi­lip­po e Mar­lo­we in­da­ga­no, con la pre­fa­zio­ne di Vin­cen­zo Ce­ra­mi, (1996); Una sto­ria di spie (1998); Uomo di vetro, uomo di piom­bo (2002); De­lit­ti in­de­li­ca­ti (2003); Un de­lit­to ele­men­ta­re (So­ve­ra, Roma, 2008); Teo­ria e pra­ti­ca del gial­lo (Edi­zio­ni Co­no­scen­za, Roma, 2009). Luigi Cal­ce­ra­no ha tra l'al­tro pub­bli­ca­to col fi­glio Fi­lip­po Grat­ta e fiuta (1999) e Il gio­va­ne hac­ker e la pic­co­la stre­ga (2005). Giu­sep­pe Fiori, da solo ha pub­bli­ca­to La leg­gen­da del­l'a­can­pe­sce (2002); Ce­le­sti­no e Ribò (2003); Il re strac­cio­ne (2006); Frit­tel­le d'ac­qua (2006).

Hanno scritto insieme numerosi romanzi polizieschi. Per ulteriori informazioni si può consultare:

http://it.wikipedia.org/wiki/Luigi_Calcerano
http://it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Fiori
http://www.luigicalcerano.com
http://www.giuseppefiori.com

 

La video presentazione del giallo

 

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 

Il viaggio di Didier.
Scenari inediti di "Clandestini"

 

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 

Clandestini

pagine 376, e-book € 5,99
ordina sul sito http://edizioni.ilpepeverde.it/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

         

Il Pepeverde
E-mail info@ilpepeverde.it